• Che cos’è la PsicoterapiaDr.ssa Costanza Calvio
    Una legge della fisica quantistica dice: “Quando cambi il modo di osservare le cose, le cose che osservi cambiano” e questo è ciò che si ottiene con la Psicoterapia. Un percorso di Psicoterapia, è un processo di cambiamento del nostro cervello al termine del quale saranno cambiati i collegamenti tra le cellule nervose e quindi ...
  • Analisi BioenergeticaDr.ssa Costanza Calvio
    L’Analisi Bioenergetica è un metodo di Psicoterapia che integra il metodo verbale (colloquio tra paziente e terapeuta) al lavoro esperienziale sul corpo a fine terapeutico, mirando ad un benessere complessivo della persona.
  • Il controllo delle emozioni nello sportDr.ssa Daniela Ciccarelli
    Quanto è importante per uno sportivo l’emotività e il saperla gestire? Un atleta è colui che dovrà non solo allenare il proprio corpo e studiare la tattica migliore per raggiungere un’ottima performance, ma dovrà anche fare i conti con le sue emozioni. Lo sport mette a dura prova l’essere umano.
  • Quanto dura un percorso di PsicoterapiaDr.ssa Costanza Calvio
    Quello della Psicoterapia, quando è ben fatto, è un percorso di cambiamento ed un cambiamento solido e duraturo è un cambiamento che avviene lento, nel tempo. Quantificarlo per una psicoterapia, però, è davvero difficile, perché dobbiamo operare un cambiamento e di solito i tempi sono diversi per ognuno di noi.
  • La Psicoterapia prevede l’uso di farmaci?Dr.ssa Costanza Calvio
    La Psicoterapia non prevede mai la somministrazione di farmaci da parte dello Psicologo o Psicoterapeuta. Questo perché lo figura dello Psicologo o Psicoterapeuta, non essendo Medico, non può prescrivere alcun tipo di farmaco al paziente, né tanto meno farglielo sospendere. È comunque possibile l’assunzione di farmaci durante il percorso Psicoterapeutico.
  • La separazione dei genitori e i problemi per i figliDr.ssa Giselda D'Egidio
    Seppur fonte di sofferenza, la separazione o il divorzio dei genitori comporta per i figli difficoltà importanti solo quando implica la perdita dell’affetto di uno o di entrambi i genitori. Quanto più i genitori saranno in conflitto tra loro, tanto maggiore sarà l’angoscia e la sofferenza per il figlio.
  • Educare: dal NO al SI senza urla e minacceDr.ssa Giselda D'Egidio
    Educare non è mai stata una cosa semplice e molto è stato scritto in letteratura su questo argomento. Qualche preziosa riflessione e alcuni consigli.