Che cos’è la Psicoterapia

Autore: Dr.ssa Costanza Calvio

Per Psicoterapia si intende il trattamento dei disagi e dei disturbi psichici, effettuato prevalentemente attraverso il rapporto verbale ed emotivo tra il Paziente e il Terapeuta.

È veramente incredibile, ma iniziare un percorso di Psicoterapia, significa iniziare un processo di cambiamento del nostro cervello. È come se intervenissimo chirurgicamente su di esso per cambiare i collegamenti tra alcune cellule, quelle nervose, modificando l’attivazione o la disattivazione di alcune aree in risposta a determinati stimoli. Questo lavoro ci consentirà di cambiare letteralmente la percezione di alcuni stimoli, trasformando di conseguenza anche le nostre reazioni e, cosa ancora più sorprendente, modificando la visione della realtà che ci circonda.

Una legge della fisica quantistica dice: “Quando cambi il modo di osservare le cose, le cose che osservi cambiano” e questo è ciò che si ottiene con la Psicoterapia. Tua madre non potrà che restare sempre tua madre e tuo padre non potrà che restare sempre tuo padre. Così tua sorella, tuo fratello, tuo marito, tua mogli, persino il tuo capoufficio… tutti resteranno loro stessi anche dopo la tua Psicoterapia, ma sarà la percezione che avrai di loro che cambierà e, insieme a questa nuova percezione, cambierà anche il tuo modo di vivere la realtà che ti circonda.

Prima della Psicoterapia, infatti, siamo generalmente orientati a cogliere, ad esempio solo alcuni stimoli, perdendo totalmente gli altri come se avessimo acquisito il “vizio” di camminare guardando solo da un lato della strada. È per questo che poi andiamo a sbattere e soffriamo. È che ormai ci siamo abituati così e non ci viene neanche più in mente che potremmo guardare anche davanti, o dall’altro lato o dietro di noi. Ad esempio, un ansioso sarà completamente concentrato sulle sue paure, sui pericoli, su tutto ciò che di terribile gli potrebbe accadere ed ha ragione, molti di quei pericoli esistono e molte delle circostanze che teme si potrebbero realmente verificare. In realtà, se ognuno di noi si concentrasse energicamente e completamente sui pericoli e sugli eventi terribili o negativi che potrebbero accadergli, ognuno di noi diventerebbe incredibilmente ansioso. E allora, perché non siamo tutti ansiosi? Essenzialmente, perché l’attenzione di chi non è ansioso non è rivolta solo alle paure, ma a molte altre cose belle e positive della vita che, in realtà, esistono anche nella vita dell’ansioso, ma che lui non vede più, perché ormai cammina con la testa girata da un lato e lo sguardo rivolto e attento solo ad alcuni stimoli.

Lo Psicoterapeuta ci aiuterà prima a contestualizzare e a capire, poi ci guiderà verso il cambiamento per riacquistare l’equilibrio e la serenità di cui abbiamo bisogno. Se si porta a termine un percorso di Psicoterapia, si riesce a riportare lo sguardo, non dico a 360° intorno a noi, ma quasi, con tutte le conseguenze positive sul nostro equilibrio psicologico che si possono immaginare. La Psicoterapia è una “fisioterapia del cervello”, una “riabilitazione del cervello” che, può essere addirittura misurata (ad esempio tramite una TAC prima e dopo la Psicoterapia), per verificare come, di fronte allo stimolo ad esempio di una certa parola o di un ricordo, non corrisponde più l’attivazione delle stesse aree del cervello che si attivavano prima della Psicoterapia, ma di altre aree e questo non causa più sofferenza.

Come funziona la Psicoterapia

Ma in pratica, come funziona? La Psicoterapia si avvale di tecniche, metodologie e strumenti psicologici, che possono essere anche molto diversi tra loro. Non esiste al mondo un unico modello psicoterapeutico utilizzato in modo identico da tutti gli Psicoterapeuti, poiché esistono molte scuole, da cui sono derivati studi e tipi di intervento Psicoterapeutico talvolta anche molto diversi fra loro: Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale, Psicoterapia Psicoanalitica, Psicoterapia Umanistica, Psicoterapia Sistemica, Psicoterapia Psicocorporea, Psicoterapia Integrativa e molte altre… Di conseguenza, anche se possiamo affermare che tutti i tipi di Psicoterapia funzionano, dobbiamo però sottolineare che, comunque, essi differiscono quasi sempre l’uno dall’altro anche per tempi e modalità d’intervento.