Dr.ssa Daniela Ciccarelli

PSICOLOGA – PSICOTERAPEUTA

Albo degli Psicologi Regione Umbria n.945 Sezione A

Sessuologa, Terapeuta individuale, Terapeuta di coppia, Terapeuta Sistemico-Relazionale, Terapeuta EMDR, Formatrice.

Via Oberdan 16/B, 80078 Pozzuoli (NA)

Informazioni aggiuntive

TITOLO PROFESSIONALE

Psicologo – Psicoterapeuta

FORMAZIONE DI BASE

Psicologia Clinica e di Comunità

SPECIALIZZAZIONE E ORIENTAMENTO TERAPEUTICO

Psicoterapia di Coppia, Terapia con EMDR, Psicoterapia Sistemico Relazionale

ALTRE QUALIFICHE PROFESSIONALI E TECNICHE USATE

Sessuologo, Formatore (materie Psicologiche/Educative)

AREE DI LAVORO

Formazione (materie Psicologiche/Educative), Psicologia Scolastica, Psicologia Clinica

TIPOLOGIA PAZIENTI

Adolescenti (11-20 anni), Giovani adulti (21-35 anni), Adulti (36-70 anni), Coppie, Famiglie

ESPERTO IN

Difficoltà legate ad ansia e attacchi di panico, Difficoltà nella sfera sessuale, Nuove dipendenze (gioco, shopping, trading on-line, sesso, lavoro…), Problematiche collegate a traumi e superamento di traumi

PROBLEMATICHE TRATTATE

Abusi, Violenze e Maltrattamento, Ansia, Attacchi di panico, Autostima, Conflitti di coppia, Conflitti familiari, Depressione, Difficoltà relazionali, Dipendenza affettiva, Disturbi alimentari, Disturbi dell'umore, Disturbi psicosomatici, Fobie, Lutto, Nuove dipendenze, Ossessioni, Rabbia, Separazione e Divorzio, Sessuologia e Disturbi sessuali, Tristezza

USO DI TECNICHE CORPOREE

NO

PRATICO TERAPIA/SOSTEGNO DI GRUPPO

NO

ASSOCIAZIONI E SOCIETÀ SCIENTIFICHE DI APPARTENENZA

Associazione EMDR Italia

SEDE DEGLI INCONTRI/SEDUTE

In studio, OnLine

COSTO MEDIO PER SEDUTA

60€

LINGUE

Italiano

Descrizione

Presso il mio studio privato mi occupo di sostegno e consulenza psicologica, psicoterapia individuale, di coppia, familiare e di gruppo, esame psicodiagnostico, gestione delle emozioni, mediazione familiare, ansia, autostima, lutto, difficoltà relazionali, attacchi di panico, disturbi sessuali, maschili e femminili, come ad esempio vaginismo, anorgasmia, eiaculazione precoce, disturbo dell’erezione.

Il primo colloquio è di conoscenza in cui si presentano le proprie difficoltà e le aspettative riguardo alla terapia. Nelle sedute successive, dopo aver esposto i propri obiettivi, si prosegue con la psicoterapia.

Nelle terapie di coppia e familiari si cerca di favorire la risoluzione dei conflitti e la ricerca di nuovi equilibri. Si realizzano programmi mirati a genitori con difficoltà e bambini con problematiche relazionali e comportamentali.

Collaboro con specialisti come psichiatri, nutrizionisti, logopedisti e con associazioni e cooperative umbre. Svolgo attività come libera professionista a Pozzuoli (Na), Giugliano in Campania (Na).

Sono stata per 5 anni presidente delle Cooperativa Sociale Arcobaleno, sita in Giugliano in Campania (Na), esperienza che mi ha permesso di lavorare con progetti nelle scuole, con immigrati, anziani, bambini e persone in difficoltà.

Articoli

  • Il trauma superato cambia posto nel cervello
    Un trauma, se superato, cambia posto nel cervello. Lo hanno scoperto ricercatori italiani che sono riusciti a fotografare, osservando le attività cerebrali, un trauma ancora attivo. Inoltre hanno anche potuto fotografare quello superato, la cui elaborazione avviene in una diversa area cerebrale grazie al trattamento di psicoterapia chiamato EMDR.
  • I traumi nei Bambini
    Un bambino vive un evento traumatico in modo diverso rispetto ad un adulto poiché non ha ancora le basi per capire cosa sta succedendo, sa che una determinata situazione vissuta può generare emozioni negative ma non sa di preciso il perché, e cosa sta realmente succedendo. Impedire ad un bambino di soffrire, tutelandolo da una dura verità, vuol dire impedirgli di capire cosa sta accadendo ed evitargli di elaborare il trauma, e quindi di elaborare emozioni quali tristezza, rabbia, dolore.
  • Comportamento assertivo e autostima
    Quando si parla di comportamento assertivo si intende la capacità di esprimere, in modo chiaro ed efficace, le proprie emozioni ed opinioni. Chi ha questo tipo di comportamento riesce ad ascoltare il punto di vista dell’altro e a risolvere i conflitti, valutando il contesto e la sua situazione.
  • Vaginismo: paura di fare l’amore
    Sono molte le donne che vivono questo disagio, la paura di non riuscire ad avere rapporti sessuali e il dolore che ne consegue viene chiamato "vaginismo". Si parla di vaginismo quando la donna non ha alcun problema fisiologico, ma il suo provare dolore è di origine psicologico. Si tratta di una contrazione involontaria dei muscoli vaginali che impedisce la penetrazione.
  • Coronavirus: consigli utili per migliorare la “permanenza forzata” a casa
    Stiamo vivendo una situazione storica molto particolare che è in grado di provocare in noi emozioni molto forti. La prima di tutte è la paura. Come fare a gestirla? Cosa raccontare ai bambini e come affrontare la nuova routine quotidiana in famiglia o in solitudine? Una serie di preziose spiegazioni per comprendere l'evolversi dei nostri stati d'animo e qualche prezioso consiglio per affrontarli.

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI